lunedì 8 aprile 2013

...la nostra lightbox!!

Nel nostro piccolo mondo, il  periodo che segue il compleanno della cucciola è sempre poco creativo perchè la piccola è ancora molto interessata ai (milioni di) giochi nuovi che girano per casa e non pretende di creare ogni sera una cosa diversa...
(Così la mamma magari riesce a finire il lavoro a punto croce che ha iniziato da mesi!!!)
Però sono passate ormai 2 settimane e non potevo sperare in un periodo sabbatico più lungo!
Così ho pensato ad un ritorno alla "vita creativa" in grande stile e cosa meglio di una...
L'idea mi è venuta guardando quel programma che fanno su Rai Yoyo la sera in cui raccontano le storie:  la piccola lo guarda annoiata mentre si scola l'ultimo biberon di latte della giornata e, tanto più a lei non piace, quanto più io ed il papy rimaniamo affascinati dai disegni fatti di sabbia e luce...  
Allora ho capito che avevamo ASSOLUTAMENTE BISOGNO una lightbox tutta nostra!
E' un gioco semplicissimo ma di grande effetto sui bambini...e sugli adulti come noi!!!!
Per costruirla ci sono bastati:
 
  • 1 scatola di cartone;
  • 1 piano di plexiglass;
  • 1 lampadina a led (così non scalda);
  • presa, filo, interruttore e portalampada;
  • una base di compensato per sorreggere la lampadina.
In  realtà il mio progetto era molto più elementare (tipo mettere una torcia dentro una scatola) ma, dato che abbiamo lo zio che sembra MacGyver, ho chiesto a lui consiglio su come poter fissare la torcia per non farla cadere urtando la scatola e mi ha detto il solito "scherzi? Ci penso io!".
Ovviamente non me lo sono fatta dire 2 volte e sono corsa a procurare tutto l'occorrente!!!
Il piano di plexiglass ho preferito farlo tagliare un pò più grande della scatola così da poterlo appoggiare sopra senza doverlo fissare. In questo modo, una volta finito di giocare, sarà semplicissimo pulirlo!

Adesso che tutto è pronto non resta che stendere una tovaglia per terra (almeno non sporchiamo, come al solito, anche la casa dei vicini!), dotarsi di farina, sale, schiuma da barba (o qualunque altro materiale vi ispiri), distribuirla uniformemente sul piano di plexiglass...
 spegnere la luce e...
iniziare la magia!!!
Dopo, come ogni gioco di ispirazione montessoriana, la parte sensoriale ha cominciato a prevalere e la cucciola si è divertita a sentire come la farina faceva il solletico scendendo dal colino....
 
Per onestà devo avvertirvi che mettere una neo-treenne e della farina nella stessa stanza e dirle "giochiamo" significa disastro assicurato ma non vi dico il divertimento!!!
Alla fine avevamo farina anche sul naso....
Morale...DOVETE ASSOLUTAMENTE PROVARE!!!
 

N.B. Se, come me, non siete proprio elettricisti nati, potete provare a fare la lightbox mettendo una abat-jour in una scatola. L'unica accortezza deve essere che, se la lampadina scalda, dovrete prima ricoprire l'interno della scatola con della carta stagnola così che il cartone (o il legno) della scatola non si bruci.

12 commenti:

  1. Che bella!!! Ne ho viste un casino su pinterest ma non mi sono mai decisa a farla... pur sapendo che i miei nani apprezzerebbero..è decisamente giunto il momento di provare! io che sono tutto tranne che elettricista mi sa che opterò per le lucine led trasportabili.. grazie per l'input!!

    RispondiElimina
  2. Ciao sono nuova del tuo blog...molto carino..dai tanti consigli utili e belli a fare...mi sono unita ai tuoi follower cosi passo spesso...se ti va fai un salto da me..ti aspetto con piacere...buona giornata
    http://viveredaceliaci.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. E' una bellissima idea! brava!

    RispondiElimina
  4. Ma che cosa mi ero persa!!!! Questo gioco è da fare assolutamente!!!!

    RispondiElimina
  5. ciao cara, hai ragione: è meravigliosa!!!solo che leo, quasi duenne, sicuramente farà effetto NEVICA NELLA STANZAAAAAA!!! altro che concentrarsi e fare delle belle figure con le mani...
    Però deve essere proprio divertente ;-)
    un bacio e buona notte!

    RispondiElimina
  6. Seguendo l'iniziativa di Kreattiva sono arrivata qui ispirata dal nome del blog e ho già capito che ci tornerò spesso per ispirare le nostre giornate con Gioia!

    La lightbox ci piace proprio! Appena Gioia sarà cresciuta papà 3G sarà sicuramente felice di costruirgliela!

    Grazie per l'ispirazione!

    RispondiElimina
  7. Ciao Angela, sono mancata per qualche tempo ma vedo con piacere che ti sei data parecchio da fare! Poi com'e' andato il compleanno della Giada?

    Ho un sacco da leggere e da pinnare negli ultimi articoli. Complimenti per la tua energia e creativita'. Tua figlia e' davvero fortunata ad averti come mamma.

    Con affetto, alex

    RispondiElimina
  8. Ciao!
    Arrivo grazie a Kreattiva!
    Che bello il tuo blog! Credo che prenderò ispirazione più e più volte per giocare e creare con la mia piccola Taz!!
    Se tu va passa da me, il mio blog è http://improntadimamma.blogspot.it/
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. complimenti per la creazione!
    ti ho scoperta tramite Kreattiva e sono diventato tuo follower
    http://consiglidirocco.blogspot.it
    a presto!

    RispondiElimina
  10. Ciao
    ti ho conosciuto grazie all'iniziativa di kreattiva che belle le tue creazioni ti seguo volentieri se ti va vienimi a trovare sul mio blog
    spicchidelgusto o sulla mia pagina facebook

    RispondiElimina
  11. troppo bella questa light box!!!mi piacerebbe farla con sara ma temo le reazioni di marco...ahah, farebbe un macello!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Ma ci provo di sicuroooo! Troppo bella questa idea, visto che ho anch'io una cucciola treenne! :-)) Chissà se la maizena va bene lo stesso? Ne ho una scatola scaduta... io provo! Grazie mille Angy, ti seguo di sicuro: non potevo conoscerti con un post migliore! Bacioni, Anna

    RispondiElimina